Rapporto E-Commerce Europeo B2C 2016

13 luglio, 2016

rapporto ecommerce europa

Il rapporto di Ecommerce Europe rivela il potenziale e la varietà che il mercato e-commerce europeo offre ai rivenditori internazionali. Il Rapporto E-commerce Europeo B2C 2016, sponsorizzato da Asendia, esamina lo stato dell’e-commerce in tutto il continente, focalizzandosi su cinque regioni e 30 Paesi.

Potendo vantare un’insieme di mercati ben consolidati (tra i quali Francia, Germania e Regno Unito) e di mercati emergenti (come Russia e Turchia), l’Europa costituisce un’interessante opportunità per i rivenditori. Un ragguardevole 75% di europei (516 milioni di persone) utilizza internet, mentre il 43% (296 milioni) fa acquisti online.

L’Europa occidentale rimane di gran lunga la maggiore regione di e-commerce esistente, con un fatturato di 252,9 miliardi di euro, ma tutti i mercati mostrano una crescita impressionante, compresa l’Europa meridionale, che è cresciuta del 17,1% anno su anno. Si prevede che, quest’anno, il fatturato totale europeo superi i 500 miliardi di euro, e coloro che fanno acquisti su internet mostrano delle preferenze piuttosto nette in fatto di prodotti: l’anno scorso sono stati spesi 52,2 miliardi di euro online in abbigliamento, il che costituisce un ottimo segnale per i rivenditori che operano nel settore della moda.

Oltre a costituire una preziosa introduzione all’e-commerce europeo, il rapporto esamina in modo approfondito questi trenta Paesi, con un occhio alla demografia della popolazione e alle prospettive economiche: un eccellente punto di partenza per le aziende che hanno intenzione di esplorare nuovi mercati.

All’interno del rapporto, Renaud Marlière, Responsabile Commerciale & Marketing di Asendia, offre alcuni spunti sull’e-commerce internazionale: sottolinea l’importanza di offrire un eccellente servizio clienti nei mercati internazionali, di creare un solido impianto logistico, e spiega perché i rivenditori dovrebbero valutare l’opportunità di offrire un’ampia varietà di opzioni in fatto di spedizioni e resi.

Il “Rapporto E-commerce Europeo B2C 2016” costituisce un perfetto punto di partenza per imparare a conoscere questo mercato; scarica gratuitamente qui la versione light del rapporto.