Report 2017 E-commerce Europeo B2C

13 settembre, 2017

E-commerce europeo B2C:

Il commercio al dettaglio online in Europa sta crescendo in modo esponenziale, in particolare nell'Europa meridionale. Questa è una delle interessanti conclusioni del rapporto 2017 “E-commerce europeo B2C”, finanziato da Asendia.

Con un tasso di crescita del 15,43% nel 2016 e un fatturato di 550,58 miliardi di euro nel 2016, l'impatto della e-commerce B2C sull'economia europea è in aumento negli ultimi anni. Questa crescita dovrebbe continuare negli anni a venire, con conseguente vendite europee di e-commerce di 603 miliardi di euro nel 2017 e 660 miliardi di euro nel 2018.

Il più alto fatturato online è in Europa occidentale

Il Regno Unito, la Francia e la Germania sono chiaramente i concorrenti in termini di e-commerce in Europa, in quanto rappresentano quasi il 70% di tutto il fatturato online. Il Regno Unito è leader nel fatturato, con un mercato di e-commerce B2C di 197 miliardi di euro. Tuttavia, alcuni paesi hanno percentuali più elevate di consumatori online, come Lussemburgo (98%), Norvegia (98%) e Danimarca (97%).

C'è ampio spazio per la crescita

Secondo la relazione, il 77% delle imprese ha un sito web ma solo il 18% sta vendendo online, lasciando così ampio margine per il miglioramento. Inoltre, la relazione mette in evidenza la crescita dell'e-commerce, in quanto i dispositivi mobili sono un mezzo in cui i consumatori acquistano online. Per esempio, una media del 75% degli europei hanno utilizzato il loro dispositivo mobile per l'acquisto online negli ultimi 6 mesi, con il 25% che acquistano 2-3 volte al mese.

Il rapporto include anche le riflessioni sul mercato europeo e l'importanza del tracking di Renaud Marlière - il nostro Marketing e Sales Officer. [Fonte: Ecommerce Europa]

La relazione europea sull’e-commerce B2C del 2017 è un punto di partenza ideale per conoscere questo mercato; scarica qui il rapporto gratuito.