Spedizioni E-commerce: come esplodere nel mercato svizzero

27 ottobre, 2017
17_IT_Blog_spedizioni-ecommerce-svizzera.jpg

Gli svizzeri spendono più soldi online di qualsiasi cittadino di altra nazionalità - 2.400 CHF all'anno per persona, che equivalgono a circa 2.060 €, secondo gli ultimi aggiornamenti. Non è solo la ricchezza della Svizzera a renderla una terra di grandi opportunità per i venditori online: grazie alla sua posizione è ben inserita nel trasporto internazionale; SwissPost è stata nominata miglior vettore postale nazionale nel 2017; l'inglese è ampiamente parlato e la nazione condivide le lingue con tre dei suoi vicini (Italia, Francia e Germania).

Quindi quali fattori dovrebbero essere considerati dai venditori online nel momento di scegliere la soluzione migliore per spedire in Svizzera? Il responsabile vendite di Asendia Germania, Kai Schotten, rivela ai nuovi player le migliori soluzioni per le spedizioni e-commerce e condivide alcune intuizioni sul paese in cui l’azienda è nata, uno dei mercati e-commerce più interessanti e emozionanti del mondo…

Le consegne internazionali aumentano

Il mercato svizzero offre grandi opportunità ai venditori online Europei e internazionali. Una grande parte dello shopping online è transfrontaliero. Gli articoli che gli acquirenti svizzeri acquistano più spesso sono abbigliamento, biglietti di viaggio, computer e accessori. L'acquisto fuori confine è raddoppiato dal 2012 e il mercato è ancora in crescita. Gli svizzeri hanno un potere d'acquisto molto elevato, una buona cultura del pagamento e il paese ha un tasso molto basso dell'IVA, all'8 per cento.

Circa il 75% della popolazione svizzera (8,3 milioni) vive in aree urbane e tutti gli svizzeri preferiscono la rete di distribuzione di SwissPost. I venditori online che vogliono spedire in Svizzera trovano poche o nessuna barriera linguistica. L'inglese è, infatti, ampiamente parlato. Circa il 66% degli svizzeri parla tedesco, il 24% parla francese, il 9% parlano italiano e solo l'1% parla romancio. È importante considerare le preferenze degli acquirenti svizzeri nel valutare le soluzioni che la tua attività dovrebbe adottare in Svizzera.

Preferenze di consegna

La maggior parte delle persone in Svizzera è ancora abituata ad aspettare la consegna. Nel 2016 quasi il 40% degli ordini internazionali in Svizzera aveva consegna prioritaria e il 60% aveva una consegna di tipo economy. La consegna prioritaria sta crescendo, ma non credo che arriveremo mai al punto in cui le consegne prioritarie saranno la maggioranza. Circa il 90% dei clienti svizzeri preferisce la consegna a domicilio e il 9,9% preferisce il Click & Collect.

Asendia offre una vasta gamma di servizi di consegna, completamente tracciati, e una gestione locale dei resi. Poiché gli ordini sono gestiti dalla nostra casa madre, SwissPost, i clienti svizzeri hanno la certezza che le consegne saranno coperte dall'operatore postale nazionale. Le infrastrutture, la conoscenza del mercato e della rete postale di Swiss Post sono senza pari e la casa madre è nota per la sua affidabilità e qualità in tutta la Svizzera.

Opzioni di consegna

La scelta del servizio Premium Goods di PostPac, consente di spedire fino a 30 kg di merce con consegna prioritaria o economy con differenti opzioni di recapito. Per esempio, è possibile scegliere tra la consegna a domicilio (con o senza richiesta di firma), la consegna a indirizzi commerciali/aziendali o PickPost, che consente ai destinatari di raccogliere i propri pacchetti presso indirizzi di consegna specifici. Asendia può fornire altri servizi, come la consegna di sera o il sabato.

Esistendo un confine fisico tra l'Europa e la Svizzera, è necessaria una soluzione effettiva di sdoganamento. Le opzioni sono due: un unico sdoganamento per ogni pacchetto (in questo caso il consumatore paga l'IVA e la merce sdoganata al momento della ricezione del pacco) oppure uno sdoganamento commerciale: significa che il mittente paga l'IVA e il resto.

Ovviamente è più facile fidelizzare il cliente se non gli si chiede di pagare IVA e sdoganamento. Offriamo soluzioni DDP che prevedono che l’IVA e i costi di dogana siano addebitati al mittente: questo per il destinatario significa non ricevere addebiti quando riceve la merce. È importante stabilire in anticipo gli accordi: Asendia può aiutarvi in questo senso a identificare la soluzione giusta per le vostre esigenze e contribuire a ridurre al minimo i costi.

Preferenze di Pagamento

Le opzioni di pagamento offerte possono contribuire a rafforzare ulteriormente la fiducia del cliente. Le preferenze di pagamento in Svizzera variano a seconda della lingua principale parlata dal destinatario: mentre gli acquirenti che parlano francese e italiano preferiscono pagare anticipatamente con le loro carte di credito le merci comprate, la maggior parte degli acquirenti svizzeri preferisce pagare i prodotti dopo la ricezione delle merci; questa opzione è la più popolare tra gli acquirenti di lingua tedesca (66% della popolazione svizzera).

Se sei un venditore internazionale, ti consigliamo di adottare una versione del dominio .ch per le tue vendite in Svizzera, per avere un aspetto più “locale”. I prezzi dovrebbero essere in franchi svizzeri. Prendi in considerazione la distribuzione di cataloghi e altre comunicazioni multicanale per promuovere il tuo negozio web e per rafforzare il tuo brand. Tieni a mente le preferenze di consegna in Svizzera e prendi in considerazione i potenziali problemi di sdoganamento. Affrontare tutte queste cose in anticipo ti permetterà di affrontare più serenamente il tuo business in Svizzera.

Per saperne di più sulle opportunità di commercio elettronico in Svizzera clicca qui.

17_IT_Blog_spedizioni-ecommerce-svizzera_Kai_Schotten.jpg

Kai Schotten

Sales Manager, Asendia Germania

Articoli correlati