Come modificare l’indirizzo di destinazione se la spedizione è in transito?

Tecnicamente non è possibile modificare l’indirizzo di destinazione se la spedizione è in transito. Questo tipo di servizio non è previsto data la complessità di ridestinare il pacco una volta che esso sia entrato nel circuito postale prima di averlo intercettato in fase di consegna.

Tuttavia, l’azienda cliente che dovesse rendersi conto di aver comunicato un indirizzo errato, o che dovesse ricevere comunicazione da parte del cliente finale di un nuovo indirizzo di destino, può rivolgersi ad Asendia comunicando il nuovo indirizzo in questione, attraverso il servizio di Customer Care.

In questo caso, una volta stabilito che il pacco o la missiva non sono consegnabili all’indirizzo comunicato inizialmente, essi tornano automaticamente al magazzino Asendia. Se ha ricevuto la segnalazione da parte dell’azienda cliente, Asendia effettuerà il nuovo invio all’indirizzo corretto. Il costo di questo secondo invio è da concordare con gli uffici commerciali di Asendia.



Attenzione!
Il destinatario finale non deve rivolgersi al customer care di Asendia, ma al proprio fornitore chiamando i servizi da esso messi a disposizione. Sarà poi l’azienda cliente Asendia a concordare la spedizione al nuovo indirizzo.