Comprendere l’Amministrazione Federale delle Dogane in Svizzera

22 agosto, 2018

Le considerazioni doganali sono una realtà per qualsiasi azienda che spedisce merci all'estero. Se il tuo mercato di destinazione è la Svizzera, allora avrai a che fare con l'Amministrazione Federale delle Dogane.

Le dogane svizzere non sono particolarmente onerose per le imprese che spediscono in Svizzera dall'Italia, ma è comunque importante capire il ruolo che l'Amministrazione Federale delle Dogane deve svolgere e come questo potrebbe influire sul tuo commercio.

Cos'è l'Amministrazione Federale delle Dogane?

Dogane è l'organo competente per la regolamentazione e il controllo delle entrate e delle uscite dal Paese. Sono comprese le persone che arrivano con mezzi di trasporto e i pacchi che vengono spediti in Svizzera per posta. Fa parte del Dipartimento delle finanze del Governo Svizzero e ha una base giuridica per operare ai sensi dell'articolo 133 della Costituzione federale e della legge doganale. L'Amministrazione Federale delle Dogane ha lo scopo di proteggere le persone e l'ambiente in Svizzera, sia combattendo le attività transfrontaliere illegali sia effettuando controlli doganali sulle entrate nel Paese. Poiché la Svizzera non fa parte dell'Unione Europea, l'amministrazione doganale locale applica dazi alle merci che entrano nel Paese da località dell'UE, con lo scopo di proteggere l'economia nazionale.

Quali sono le sue mansioni?

L’Amministrazione Federale delle dogane svolge molti ruoli diversi. Questi includono:

  • Facilitare l'importazione di veicoli in Svizzera. Le persone che desiderano importare un'automobile, o pezzi di ricambio, devono rispettare le norme doganali locali.
  • Tariffe doganali. Le merci importate in Svizzera o esportate dal Paese devono essere dichiarate all'Amministrazione federale delle dogane in conformità alla tariffa doganale. La Svizzera utilizza il sistema armonizzato internazionale. Dal momento che la Svizzera utilizza il sistema armonizzato internazionale, le aliquote tariffarie svizzere possono differire da quelle utilizzate in altri Paesi.
  • Sostenere coloro che si trasferiscono in Svizzera. Chi si trasferisce in questa parte del mondo dovrà collaborare con l'Amministrazione Federale delle Dogane per trasferire il domicilio in Svizzera al fine di evitare i dazi all'importazione di beni.
  • Le regole per l'importazione di merci. È l'Amministrazione Federale delle Dogane che determina quanto le persone fisiche possono importare per uso privato, quali restrizioni sono in vigore e quali sono i costi probabili.
  • Ordinare merci dall'estero. Chiunque ordini articoli da rivenditori all'estero deve conoscere le regole dell'Amministrazione Federale delle Dogane su ciò che si può ordinare e sull'eventuale applicazione di dazi.

A cosa devi fare attenzione?

Se stai importando articoli in Svizzera, potresti avere dei contatti con L’Amministrazione Federale delle Dogane, anche se minimi.

  • I pacchi devono essere chiari sul loro contenuto. È importante trovare il giusto codice del Sistema Armonizzato Svizzero per il contenuto del pacco e includere informazioni sul peso e sul contenuto della confezione per evitare ritardi e controlli da parte delle autorità doganali.
  • Si applicano dazi doganali diversi. Questi importi sono determinati dal peso di un articolo e non dal suo valore. Quindi, gli articoli più pesanti costeranno di più.
  • L'IVA si applica anche alle merci importate in Svizzera. L'aliquota locale del 7,7% si applica a tutti gli articoli che entrano nel paese. Se ciò che si sta inviando è considerato un bene essenziale, come il cibo, l'IVA scende al 2,5%.
  • Alcuni articoli saranno duty free. Se i dazi e l'IVA ammontano a 5 Franchi o meno, l'imposta non viene addebitata. Poiché questa regola si applica per ogni importazione, si può presumere che per le spedizioni sdoganate alla rinfusa, i dazi e le tasse siano sempre addebitati.
  • L'Amministrazione Federale delle Dogane applica le sue regole e regolamenti. Nel 2002, ad esempio, le autorità doganali sono intervenute in 69 casi di sospetta violazione di marchi o di diritti d'autore. Nel 2004 il numero è salito a 495.

Prima di cominciare a commerciare con clienti in Svizzera, è importante che ti assicuri di avere compreso bene come le regolazioni dell’Amministrazione Federale delle Dogane si applicano alle attività e-commerce. Le informazioni in questo articolo sono un buon punto da cui partire.

Scarica il nostro e-book

La Svizzera è tra i migliori mercati al mondo per l’e-commerce ed è solo seconda in Europa per importo annuo speso online. Ecco i dati aggiornati sulle abitudini degli acquirenti per capire come e dove investire.

Scarica ora
IT-2018-swiss-ebook.png