Cosa si aspettano i consumatori svizzeri da un brand e-commerce

22 agosto, 2018

I consumatori svizzeri sono molto disponibili ad acquistare da brand e-commerce stranieri (il 61 - 64% degli acquisti online in Svizzera oggi sono transnazionali). Questo Paese di poco più di 8 milioni di abitanti ha una tra le più alte abitudini di spesa online, seconda solo al Regno Unito in termini di acquisti.

Sfruttare con successo questo mercato entusiasmante e in crescita significa comprendere le peculiarità e le aspettative dei consumatori svizzeri nei confronti dei marchi di e-Commerce da cui desiderano acquistare.

Quanto è grande il mercato svizzero

Circa il 70% della popolazione in Svizzera ha fatto un acquisto online negli utimi tre mesi. Alti tassi di penetrazione internet implicano facilità per i consumator locali da accedere ai negozi online e acquistare a proprio piacimento. La Svizzera è stata ripetutamente nominata dal World Economic Forum come l’economia più competitiva al mondo e l’e-commerce è stato ampiamente accettato sia dai consumatori che dal Governo. Con una crescita dell’8,7% l’e-commerce b2c vale oggi 6,25 miliardi di Franchi Svizzeri. Per il prossimo anno si prevede una crescita del 10% e per l'e-Commerce svizzero si prevede un fatturato di 7 miliardi di euro. La moda, in particolare, è un settore in crescita per l'e-commerce svizzero: attualmente questa categoria di prodotti rappresenta circa il 57% degli acquisti al dettaglio online, che rappresenta la quota maggiore di qualsiasi tipo di prodotto.

Cosa cercano i clienti svizzeri in un marchio

Come in ogni altro Paese, i consumatori in Svizzera hanno le loro preferenze e aspettative verso i marchi da cui acquistano.

  • Prezzi trasparenti. I costi e le tasse nascoste sono uno dei maggiori ostacoli all'acquisto per i consumatori svizzeri, che si aspettano che i marchi di e-Commerce da cui acquistano siano completamente trasparenti per quanto riguarda i costi. Ai consumatori svizzeri è spesso preferibile offrire un prezzo "all in", che include il costo dell'articolo, la consegna e gli eventuali costi aggiuntivi come i dazi doganali.
  • Rapporto qualità-prezzo. Il rispetto del giusto prezzo è importante per i marchi che desiderano avere successo in Svizzera. I consumatori svizzeri cercano un buon rapporto qualità-prezzo: un equilibrio tra convenienza, qualità e scelta.
  • E-Commerce mobile. I consumatori svizzeri si affidano sempre più spesso a dispositivi come gli smartphone per accedere a Internet e per effettuare acquisti online. Il 75% degli svizzeri utilizza oggi gli smartphone e si prevede un aumento di questo dato. I consumatori svizzeri si aspettano che i marchi di e-Commerce da cui acquistano soddisfino questo tipo di preferenza, offrendo siti web per cellulari e opzioni di pagamento che rendono più facile effettuare acquisti in movimento.
  • Bassi costi di consegna. I consumatori svizzeri non si aspettano consegne gratuite quando acquistano da marchi stranieri. Tuttavia, non sono disposti a pagare spese di spedizione elevate - la maggior parte di quelle spese di consegna che ammontano a più di 5-7 €. Lo stesso non vale per i resi, poiché in Svizzera non esiste un diritto automatico di reso per i consumatori. Quindi, se sei un'azienda che offre ritorni, i consumatori svizzeri sono di solito aperti a coprire in tutto o in parte i costi. Questo può cambiare man mano che sempre più marchi cominciano ad offrire resi gratuiti per diventare più competitivi e attraenti per i consumatori svizzeri.
  • Opzioni linguistiche. L'inglese è molto parlato in Svizzera, ma non è una delle lingue ufficiali. Che si tratti dell'etichettatura dei prodotti o delle informazioni sulle pagine web, molti consumatori svizzeri si aspettano di vedere i contenuti disponibili nella propria lingua: tedesco, francese o italiano.

La Svizzera è un mercato attivo di consumatori benestanti, sostenuto da una forte infrastruttura digitale e da solide reti logistiche. Per qualsiasi azienda è un mercato attraente in cui esportare.


Scarica il nostro e-book

La Svizzera è tra i migliori mercati al mondo per l’e-commerce ed è solo seconda in Europa per importo annuo speso online. Ecco i dati aggiornati sulle abitudini degli acquirenti per capire come e dove investire.

Scarica ora
IT-2018-swiss-ebook.png