Un esempio di pubblicità diretta multisensoriale e realizzata a mano

01 settembre, 2016

esempio di pubblicità diretta multisensoriale

Le campagne di pubblicità diretta stanno diventando sempre più multidimensionali, offrendo emozioni e fascino con l’ausilio di forme e texture davvero interessanti. Tuttavia, ci sono anche campagne di direct mail multisensoriali, realmente in grado di comunicare i propri contenuti e di coinvolgere i destinatari.

Leica Gallery di Soundlab di San Paolo è un innovativo progetto di direct marketing che riesce a incarnare l’iconica azienda fotografica in maniera incredibilmente efficace. Soundlab introduce una dimensione uditiva, perfettamente in linea con le sensazioni visive e tattili che un articolo per la pubblicità diretta può evocare. La campagna ricrea alcune delle più belle foto mai scattate con una fotocamera Leica tanto su carta che su vinile, immaginando i suoni che ogni fotografo avrebbe potuto udire mentre scattava le foto originali. Per creare un’esperienza realmente coinvolgente è stata addirittura utilizzata una tecnologia 3D binaurale in grado di generare un suono a 360°.

Ogni confezione in pelle, interamente realizzata a mano, comprendeva un disco in vinile contenente sei tracce audio, un libro fotografico e dei poster speciali, tutto pensato per offrire uno spaccato multidimensionale delle incredibili immagini che Leica ha permesso di creare durante il secolo scorso. L’elemento artigianale è la chiave della campagna, dal momento che ogni singola fotocamera Leica è realizzata a mano con cura certosina.

La straordinaria campagna è stata premiata con la Wood Pencil D&AD per il suo contenuto innovativo; scopri ulteriori dettagli su Soundlab qui.

Copyright dell’immagine: Agenzia F/Nazca Saatchi & Saatchi // Cliente Leica Gallery São Paulo