The Economist


spedizione riviste The Economist
Asendia gestisce le campagne abbonamenti per The Economist, dalle spedizioni dei rinnovi alle fatture, oltre alla spedizione di 60.000 copie della rivista ogni settimana.
17_IT_casi-di-successo_the-economist_PressPublishing.jpg

Questo settimanale noto a livello mondiale collabora con Asendia da oltre 20 anni

Asendia gestisce le campagne abbonamenti per The Economist, dalle spedizioni dei rinnovi alle fatture, oltre alla spedizione di 60.000 copie della rivista ogni settimana. Asendia gestisce anche Intelligent Life, la loro rivista trimestrale, e le loro grandi campagne di pubblicità diretta su scala mondiale.

Informazioni sul cliente

Il primo numero della rivista The Economist venne pubblicato nel 1843 da James Wilson, imprenditore e libero professionista, durante la campagna che verteva su una delle maggiori questioni politiche di quei tempi: le leggi sul grano. Questa rivista a cadenza settimanale ha oggi una tiratura di 1,4 milioni di copie (quattro quinti delle quali sono vendute all'estero) e gode di una notevole reputazione nei corridoi del potere.

La Sfida

The Economist si è rivolto per la prima volta ad Asendia nel 1988 e ora le richiede di:

  • Gestire gli abbonamenti a The Economist, inclusi rinnovi, ringraziamenti e invio delle ricevute, oltre alle campagne di benvenuto via email;
  • Gestire l'evasione degli ordini e distribuire i suoi prodotti E-Store e Economist Premia
  • Occuparsi di tutti gli aspetti legati all'invio e alla distribuzione della rivista bimestrale in tutto il mondo, nata nel 1843 e con 165.000 abbonati;
  • Organizzare campagne di pubblicità diretta di volume dalle 50.000 alle 600.000 lettere e rivolte a clienti nel Regno Unito e in tutto il mondo, nonché ai clienti con abbonamenti scaduti.

    La Soluzione

    La soluzione di Asendia per The Economist è un servizio end-to-end, che comprende:

    • Sottoscrizione dell'abbonamento al magazine;
    • Elaborazione dati;
    • Stampa laser di 5 versioni di documenti di accompagnamento;
    • Imballaggio in pellicola trasparente;
    • Gestione dei resi.

    Inoltre offriamo anche la gestione e la stampa settimanale di The Economist Renewals, ringraziamenti e lettere di fatturazione; elaborazione dei dati, stampa laser di vari layout di lettere e buste d'imballaggio.

    Con le campagne di direct mailing, Asendia s'impegna a mantenere l'immagine del marchio e ad aumentare, per quanto possibile, il ROI, gestendo inoltre la stampa e la fornitura di tutti i materiali, l'elaborazione dei dati – compresa la pulizia dati per ridurre gli sprechi, la predisposizione di documenti e di fogli singoli, la stampa laser di diverse versioni di lettere, la piegatura delle lettere e l'imbustamento, la distribuzione all'interno nel Regno Unito e nel resto del mondo, e la gestione dei resi. Il ritiro giornaliero e l'imballaggio dei prodotti E-Store e Economist Premia - tra cui il Gold Blocking delle agende con il marchio - fanno sì che Asendia fornisca un servizio costante e affidabile ai clienti di The Economist e ai membri dello staff, preparando ed evadendo singoli ordini, spedizioni, e inviando pallet di prodotti e di stampati, con la capacità di risolvere rapidamente eventuali problemi di consegna.

    Il nostro sistema di evasione degli ordini offre alla rivista l'accesso online 24/7 al portale per una gestione completa del magazzino e per consultare i report degli ordini, personalizzati secondo le sue specifiche esigenze. Tutto questo lavoro viene eseguito dai due centri operativi di Asendia a Bedford. L'account di The Economist è gestito da un team di esperti di Account Management in entrambe le sedi, sempre in collegamento con tre degli uffici di The Economist a Londra, l'ufficio in Svizzera e quello in Germania.

    Il periodico riconosce i vantaggi ottenuti in termini di risparmio dei costi e di tempo, richiedendo il servizio end-to-end di Asendia in molte aree delle sue attività. L'esperienza, la conoscenza e il potere d'acquisto di Asendia sia nei nostri servizi a valore aggiunto sia nei mercati postali internazionali e del Regno Unito rassicurano The Economist sul fatto di lavorare con una società che comprende le sue esigenze di business, con un partner di cui può davvero fidarsi.

    Le nostre soluzioni editoriali e di stampa rendono le attività transfrontaliere semplici e affidabili, facendo arrivare le tue pubblicazioni ai lettori di tutto il mondo

    Richiedi un preventivo

    Prodotti correlati