Analizzare una campagna di Direct Marketing

24 aprile, 2019
19_global_blog_analysingDMcampaign.jpg

Da una campagna di direct marketing si possono raccogliere dati molto utili.

Il monitoraggio delle performance con un tracking specifico ti consentirà di ricondurre i singoli risultati ad una campagna specifica. Puoi anche entrare nel dettaglio confrontando i costi e i tassi di risposta, o calcolare i tuoi utili. Come si compara il reddito rispetto al costo? Ci sono anche altri modi di analizzare la tua campagna di direct marketing per avere un'idea precisa delle sue performance:

  • Che risultati hai ottenuto? Se il tuo obiettivo era incrementare le vendite con la campagna di direct marketing, hai raggiunto i dati previsti? In caso contrario: c'era interesse nell'offerta ma nessuna vendita effettiva, oppure la campagna non ha generato interesse? Può essere utile analizzare sia i "fallimenti" sia i successi di una campagna, poiché questi ti mostreranno dove le aspettative non sono state soddisfatte. Se ti sembra che ci sia stato interesse, ma nessuna intenzione di acquisto, può essere utile mappare la buyer's journey per vedere cosa potrebbe aver impedito la conversione.
  • Quanto forte era l'offerta? Se non hai raggiunto i risultati previsti, potrebbe esserci un problema nell'offerta. Perchè un'offerta abbia successo, è necessario comunicare bene e mettere in evidenza i vantaggi per l'utente finale. Hai testato la tua offerta e più varianti prima di usarla nella campagna definitiva? Avevi già avuto successo con un'offerta di questo tipo in passato?
  • Hai scelto il momento giusto? Potresti aver seguito tutto perfettamente e lanciato la campagna in quello che pensavi essere il momento giusto. Tuttavia il lancio della tua campagna potrebbe coincidere con picchi di invio, come ad esempio in occasione di elezioni politiche locali. Comprendere questo tipo di errore ti permetterà di gestire meglio il timing della tua prossima campagna.
  • Sei convinto della qualità della tua lista di invio? Una lista non ben profilata può essere letale per una campagna di direct mailing: sapere se la lista di invio è buona è fondamentale per il successo. Devi quindi poter capire in base ai risultati della campagna se la lista di invio era giusta e se i destinatari erano in target.
  • L'aspetto poteva essere migliorato? Altri fattori da considerare includono le dimensioni del prodotto inviato (la posta che hai inviato potrebbe essere stata troppo piccola per essere notata), la resistenza dei materiali, l'appeal. Se hai dei dubbi, raccogli dei feedback.
Una campagna di direct mailing efficace si rivolge alle persone giuste, con il messaggio giusto, al momento giusto.

L'attività di analisi è fondamentale per imparare da ogni campagna, in questo modo potrai migliorare le performance ad ogni invio. Con un programma di mailing ben gestito e una campagna attentamente sviluppata, sarai in grado di generare risultati eccezionali dal tuo marketing e maggiori profitti per la tua attività.